Al mare con i bambini, cosa mettere nella borsa

Cosa mettere nella borsa per andare al mare con i bambini? Spesso dopo essere arrivati al mare ci ricordiamo che dovevamo portare qualcosa che abbiamo dimenticato a casa. Ecco una lista delle cose indispensabili per vivere al meglio l’estate.

Al mare con i bambini, cosa mettere nella borsa

Uscire con i bambini, sopratutto se piccoli, è sempre un trasloco: borse, borsette, piene di qualsiasi cosa che possano minimamente servire a nostro figlio. Quando si va a mare anche per poche ore la situazione peggiora, noi mamme iniziamo a mettere nella borsa un po’ di tutto, per riuscire ad avere il necessario per qualsiasi emergenza possa avere.

Ma effettivamente le cose che veramente servono ad un bambino a mare non sono tante, quindi vediamo insieme come alleggerire questa borsa.




Cosa mettere nella borsa per il mare

Per non sovraccaricare i papà che spesso per andare a mare sembrano dei venditori ambulanti, carichi di borse, borsette, sacchetti… vi condividiamo la nostra lista delle cose importanti da portare al mare.

Una cosa importante è una borsa termica dove riporre l’acqua ed il cibo.

  • Acqua
    L’acqua è molto importante per i bambini, sopratutto al mare dove fa molto caldo. Il nostro consiglio è di procurarvi una borraccia termica per avere l’acqua non calda (ricordiamo di non portare acqua troppo fredda che non va data ai bambini sopratutto quando c’è troppo caldo.
  • Merenda
    La merenda deve essere fresca, leggera, facile da digerire, suggerisco della frutta di stagione, dei biscotti secchi, crackers.
  • Protezione solare
    I bambini quando sono esposti al sole devono avere sempre la protezione solare, spalmata 20 minuti prima dell’esposizione e rinnovata ogni 2 ore e dopo ogni bagno. Ricordiamoci che anche sotto l’ombrellone non si è completamente schermati dai raggi del sole, quindi anche se tenete il bambino all’ombra va protetto con la protezione solare.
  • Ombrellone o tenda da spiaggia
    Il bambino, sopratutto se molto piccolo va tenuto sotto l’ombrellone nelle ore più calde. Un alternativa all’ombrellone molto comoda è la tenda da spiaggia per bambini, che proteggono i bambini dai raggi del sole ma allo stesso tempo gli permettono di giocare.
  • telo mare
    Portare più teli mare, uno da mettere sulla sabbia per sdraiarlo, l’atro per asciugarlo.
  • Cappellino
    Coprire sempre il capo del bambino, sopratutto nelle ore più calde.
  • Cambio
    portare sempre nella borsa per il mare un cambio completo di costume/mutande, pantaloncino, maglietta, per farlo viaggiare in auto asciutto.
  • Pannolini
    se il bambino porta ancora il pannolino non dimentichiamoci di portarne parecchi di riserva, potrebbe averne bisogno.
  • Fazzoletti di carta o salviettine inumidite
  • Braccioli/salvagente 
    Se il bambino ancora non nuota non dimentichiamoci mai i braccioli o il salvagente.
  • Giochi da spiaggia

Ogni borsa da mare poi viene personalizzata da vari oggetti che ogni mamma ritiene indispensabili, io ad esempio porto sempre gli occhialini per non far bruciare gli occhi a mio figlio quando va sott’acqua, prima portavo una piccola piscina da mettere sotto l’ombrellone per non far prendere troppo sole al mio bambino.

 

Luciana Campione
Luciana Campione

Sono una mamma che si divide, come tante altre, tra lavoro e famiglia. Amo molto viaggiare e l’arte. Quando ero in gravidanza ho capito che tutti i futuri genitori hanno bisogno di grande aiuto, consigli e sostegno. ProfessioneGenitori è nato dall'idea di creare un portale di professionisti che scrivono per informare i genitori in maniera semplice e diretta su tutto ciò che riguarda l'universo del bambino, dal concepimento fino al primo giorno di scuola. Come cofondatrice di ProfessioneGenitori, lavoro per aiutare e supportare tutti coloro che intraprendono questo straordinario viaggio per diventare mamma e papà.

Privacy Policy