Bambini in cucina. L’attività pratica aiuta a sviluppare autonomia e concentrazione

Cucinare ovvero imparare a usare coltelli, forchette, aprire un uovo, dosare farina aiuta a mantenere l’attenzione, a sviluppare la concentrazione. Ecco più di settanta attività montessoriane, illustrate e raccolte nel libro “Laboratori e Attività Montessori in Cucina” di Audrey Zucchi

Bambini in cucina. L'attività pratica aiuta a sviluppare autonomia e concentrazione

“Il lavoro manuale con un fine pratico aiuta ad acquisire una disciplina interiore”

Così scriveva, già agli inizi del ventesimo secolo, Maria Montessori dalle cui osservazioni e sperimentazioni nacque un metodo pedagogico destinato a rivoluzionare i tradizionali sistemi educativi e l’approccio degli adulti nei confronti del bambino.

Maria Montessori scoprì che i bambini sono dotati di una “mente assorbente” e riescono ad apprendere in modo semplice, spontaneo attraverso le attività di vita quotidiana.

Cucinare è una delle tante attività di vita pratica che il metodo Montessori propone per lo sviluppo dell’autonomia e delle competenze esecutive di base, per arricchire il vocabolario, per allenare la manualità, per sviluppare il tatto, il gusto e l’olfatto.




Laboratori e Attività Montessori in Cucina, di Audrey Zucchi, edito da Red Edizioni, è sicuramente qualcosa in più di un semplice ricettario o una guida pedagogica rivolta a genitori ed operatori del settore.

L’autore, ideatore del sito No milk Today, offre un vero e proprio laboratorio educativo che unisce la pedagogia montessoriana e le ultime scoperte delle neuroscienze sul funzionamento del bambino.

Geniale l’unione di 60 ricette con altrettante attività di vita pratica montessoriana che aiutano il bambino ad acquisire autonomia, sviluppando le percezioni multisensoriali: così tra un torta salata, un dolce, un bel piatto di gnocchi, rigorosamente cucinati sotto la supervisione di un adulto, il bambino inizia a sviluppare la manualità, la coordinazione oculare ma soprattutto, attraverso la sperimentazione e il contatto tattile, sviluppa la concentrazione e il senso di autonomia.

Particolarmente interessante il contributo, sotto forma di interviste, di scrittori, pedagogisti,  ricercatori che offrono il loro contributo in maniera semplice e scorrevole.


Acquista su Amazon


Bambini esploratori del gusto

Ho particolarmente apprezzato la sezione “conoscere gli alimenti e la natura” che incoraggia i nostri bambini a diventare piccoli esploratori del gusto non soltanto attraverso l’esposizione visiva degli alimenti ma anche attraverso la comprensione della storia di ciascun alimento. Ecco quindi il laboratorio per la creazione di un piccolo orto, la raccolta di fiori e foglie per preparare una tisana, la spiegazione del ciclo vitale di un uovo o di una pianta.




Un libro che ti regala un laboratorio

Alla fine del libro troverete inoltre  più di 30 pagine di materiale montessoriano da ritagliare e utilizzare nei momenti di gioco: tavolette dei colori, linee geometriche, carte delle nomenclature.

Un libro speciale, consigliato per noi mamme e perché no anche per coinvolgere in modo giocoso nonne e papà.

Avatar
Giusy Santoro

Avvocato specializzato in diritto penale e criminologia forense, sono da poco Mamma di una meravigliosa bimba di nome Sveva. Adoro leggere, la mia più grande passione, ultimamente racconti e fiabe per bambini.

Privacy Policy