giocattoli sicuri per i nostri figli, ecco come sceglierli

Comprare dei giocattoli sicuri per i nostri bambini è molto importante, infatti ogni anno ci sono circa 90.000 incidenti causati da giocattoli non adatti all’età del bambino o non sicuri. Per questo motivo è molto importante saper scegliere i giocattoli per i bambini

giocattoli sicuri per i nostri figli, ecco come sceglierli

È capitato a tutti di ricevere o comprare dei regali per i bambini che non si rivelano adatti a loro, o per l’età indicata o per dei parametri ben precisi che vanno rispettati. A me è capitato di ricevere un giocattolo per mio figlio, quando aveva circa un anno, apparentemente era un giochino adatto alla sua età, pezzi grandi, si illuminava con luci non troppo forti, il suono che emetteva era leggero. A lui piaceva molto, ma fortunatamente ci siamo accorti in tempo che qualcosa non andava, infatti il vano per le batterie non era chiuso con la vite. Aveva una chiusura difficile da aprire ma che un bambino di un anno, con le ditina piccole, avrebbe prima o poi aperto. Questo perché quel giochino apparentemente innocuo non rispettava le norme di sicurezza di un giocattolo per bambini piccoli.

Tutti vogliamo il meglio per i nostri figli, per questo anche sulla scelta dei giocattoli dobbiamo stare attenti. Alcuni giocattoli in commercio non sono adatti ed altri non sono sicuri. Per scegliere giocattoli sicuri per i bambini ci sono dei parametri da seguire.




Come scegliere dei giocattoli sicuri

  • il giocattolo deve riportare sulla confezione il marchio CE, un autocertificazione del fabbricante che dichiara di aver rispettato le norme di sicurezza europee. Sicurezza dei giocattoli.
  • Visto che i test di sicurezza sui giocattoli vengono fatti dalla stessa casa di produzione, i giocattoli migliori sono quelli che riportano sulla confezione i marchi, ‘Giocattoli sicuri’ dell’Istituto italiano di sicurezza dei giocattoli e ‘IMQ’ dell’Istituto per il marchio di qualità, questi marchi garantiscono che i giocattoli rispettano le norme di sicurezza europee, perché testati da società esterne.
  • Rispetta sempre l’età indicata nella confezione. Il rischio è di acquistare un giocattolo con pezzi troppo piccoli o pericoloso per bambini piccoli.
  • Se scegli un giocattolo elettrico controlla se ha il marchio IMQ (ente di certificazione italiano che certifica la sicurezza dei giochi elettronici).
  • I materiali devono essere resistenti.
  • Devono essere costruiti con materiali non tossici.
  • Non devono essere infiammabili. Sopratutto i peluches e le bambole.
  • Possibilmente devono essere lavabili.
  • Devono contenere le istruzioni in italiano.
  • Non acquistate giocattoli contraffatti.
  • I pezzi della grandezza giusta all’età. Giocattoli con pezzi troppo piccoli possono essere ingeriti dai bambini e causare un soffocamento. ( È utile conoscere le manovre di disostruzione delle vie aeree)
  • Non devono contenere parti appuntite o taglienti.




No, ai giocattoli contraffatti

Acquistare un giocattolo contraffatto può mettere in serio pericolo la salute dei nostri figli. Sicuramente costano meno di quelli originali, ma possono essere stati costruiti con materiali di scarsa qualità, con colori tossici, infiammabili e non sicuri per i nostri bambini.

Per evitare di acquistare per sbaglio un giocattolo contraffatto bisogna stare attenti ad alcune caratteristiche:

  • Stiamo attenti al marchio CE, deve essere presente. Anche se alcuni giocattoli contraffatti copiano anche la scatola originale.
  • Il prezzo del giocattolo contraffatto è inferiore al prezzo originale, quando trovate un giocattolo con un prezzo molto conveniente prestate attenzione.
  • Generalmente non hanno la confezione originale, e sopratutto non è sigillata.
  • La qualità dei materiali. I giocattoli contraffatti sono, generalmente, di qualità pessima, realizzati con materiali leggeri e rifiniture scarse, anche se ne esistono alcuni di buona fattura.
  •  Sulla confezione devono comparire, il nome, la ragione sociale, il marchio, l’indirizzo del produttore o del responsabile dell’immissione sul mercato del giocattolo nella Comunità Europea.
  • Le avvertenze e le istruzioni devono essere scritte in italiano.
  • Comprare i giocattoli in negozi ufficiali.
Luciana Campione
Luciana Campione

Sono una mamma che si divide, come tante altre, tra lavoro e famiglia. Amo molto viaggiare e l’arte. Quando ero in gravidanza ho capito che tutti i futuri genitori hanno bisogno di grande aiuto, consigli e sostegno. ProfessioneGenitori è nato dall'idea di creare un portale di professionisti che scrivono per informare i genitori in maniera semplice e diretta su tutto ciò che riguarda l'universo del bambino, dal concepimento fino al primo giorno di scuola. Come cofondatrice di ProfessioneGenitori, lavoro per aiutare e supportare tutti coloro che intraprendono questo straordinario viaggio per diventare mamma e papà.

Privacy Policy