Zanzare e bambini, ecco i rimedi non dannosi

Zanzare e bambini, un connubio tremendo che preoccupa noi genitori. Infatti con la bella stagione uno dei problemi che dobbiamo contrastare sono proprio questi insettini veramente fastidiosi. Ecco qualche consiglio utile per combatterli in maniera non dannosa per i nostri bambini

Zanzare e bambini; Ecco i rimedi non dannosi

Inizia il caldo e noi genitori iniziamo a combattere contro le zanzare, da un lato vogliamo tenere i nostri bambini all’aria aperta, dall’altra non sappiamo come proteggerli da questi fastidiosissimi insetti.




Ciò che devi sapere sulle zanzare

  • Non tutte le zanzare pungono, i maschi sono importanti perché contribuiscono all’impollinazione delle piante permettendo così lo sviluppo dei frutti, le zanzare femmina invece, sono le responsabili delle fastidiose punture perché il sangue è ricco di proteine che sono indispensabili per la maturazione dell’apparato riproduttivo e lo sviluppo delle uova.
  • Perché le punture di zanzara provocano prurito? Perché la saliva delle zanzare possiede un anticoagulante che facilita il loro lavoro ma che spesso provoca allergia.
  • L’ambiente ideale per le zanzare è l’acqua che ristagna, pozzanghere, sottovasi, tombini, piscine coperte da teli pieni d’acqua piovana, ecc. Infatti la zanzara femmina depone le uova nell’acqua o sulla superficie, dove avverrà tutto lo sviluppo.
  • Le zanzare pungono più all’alba ed al tramonto,  perché la luce del sole non emana molto calore, così ne approfittano per rifornirsi di nutrimento.
  • Le zanzare sono attratte dal calore e dall’anidride carbonica che emettiamo respirando, per questo motivo le maggiori vittime di questi fastidiosi insetti sono le persone sovrappeso, le donne incinta ed i bambini.




Rimedi non dannosi per i nostri bambini

Iniziamo con il dire che l’unico vero rimedio naturale contro le punture di zanzare è tenere i bambini coperti con abiti lunghi e munirci di zanzariere. Ma sicuramente questi rimedi non sono facili da attuare in estate e quando i bambini sono più grandetti. Allora dobbiamo ricorrere a rimedi naturali e non per garantire la salute dei nostri bambini.




Rimedi naturali contro le punture di zanzara

  1. Coprire la pelle con vestiti leggeri e lunghi
    Il rimedio più naturale contro le punture di zanzare è vestire i nostri bambini con abiti freschi ma lunghi che lascino scoperta la minor porzione di pelle.
  2. Coprire le cullette ed i posti dove dorme il bambino con zanzariere
    In commercio esistono diverse zanzariere da montare sia sulle cullette, sui letti dei bambini ma anche sui passeggini, ovetti e navicelle, ideali per salvaguardare la delicata pelle dei nostri figli.
  3. Applicare delle zanzariere alle finestre
    Per il problema delle zanzare dentro casa, uno dei rimedi più indicati è applicare le zanzariere alle finestre e alle porte, stando attenti quando si aprono di non farne entrare.
  4. Indossare vestiti con colori tenui
    I colori accesi o molto scuri attirano le zanzare, quindi bandire dall’armadio dei nostri figli, rosso, arancio, nero, blu.
  5. L’aria condizionata
    Utilizza l’aria condizionata anche a temperature non troppo basse nella stanza dove gioca e dorme il tuo bambino per allontanare le zanzare dalla camera.
  6. Evitare l’esposizione al tramonto dove la concentrazione di zanzare è elevata
  7. Non usare profumi e creme profumate
  8. Far crescere in balcone o in giardino piante che allontanano le zanzare
    Alcune piante emanano un odore che da fastidio alle zanzare allontanandole dai nostri bambini.
    – Citronella
    – Gerani
    – Basilico
    – Erba Gatta
    – Caledula
    – Lavanda
    – Menta
  9. Zampironi e candele
    Esistono in commercio diversi prodotti naturali da poter utilizzare come repellenti per le zanzare, a base di principi attivi naturali come i classici zampironi e le candele da utilizzare all’aperto.
  10. Cerotti diffusori di oli essenziali (Consigliati da noi) 
    Questi cerotti si applicano sui vestiti e sulle superfici rendendoli molto comodi da usare, sopratutto sui bambini piccoli, applicandoli all’interno della culla senza entrare a contatto con la pelle. Emanano un odore che da fastidio alle zanzare allontanandole dai nostri bambini.
  11. Braciali anti zanzare
    Comodi bracciali da far indossare ai nostri figli o da riporre sul passeggino che emanano un odore che allontana le zanzare.
Luciana Campione
Luciana Campione

Sono una mamma che si divide, come tante altre, tra lavoro e famiglia. Amo molto viaggiare e l’arte. Quando ero in gravidanza ho capito che tutti i futuri genitori hanno bisogno di grande aiuto, consigli e sostegno. ProfessioneGenitori è nato dall'idea di creare un portale di professionisti che scrivono per informare i genitori in maniera semplice e diretta su tutto ciò che riguarda l'universo del bambino, dal concepimento fino al primo giorno di scuola. Come cofondatrice di ProfessioneGenitori, lavoro per aiutare e supportare tutti coloro che intraprendono questo straordinario viaggio per diventare mamma e papà.

Privacy Policy