Alimentazione in gravidanza? Qualche consiglio utile

L’ alimentazione in gravidanza gioca un ruolo molto importante per la salute della donna e per il corretto sviluppo del bambino. Per questo motivo una delle prime domande che si pone la futura mamma è: cosa bisogna mangiare durante i nove mesi di gravidanza?

alimentazione gravidanza

Ecco per te la lista dei 7 nutrienti che non devono mai mancare nell’alimentazione durante la gravidanza:

Proteine

Quando spiego la funzione delle proteine le paragono sempre al cemento e alla cazzuola perché servono per le strutture del nostro corpo e per le sue funzioni.

Durante la gravidanza la donna deve aumentare questi nutrienti perché il suo corpo sta lavorando sia per il suo mantenimento che per la formazione di un altro essere vivente.

Consiglio sempre alle future mamme l’assunzione di una porzione media di proteine (100-150g) a pranzo e a cena sotto forma di pesce, carni magre, uova e legumi.


Ti può interessare anche: Alimentazione in gravidanza…ecco i consigli della specialista


Acidi grassi essenziali

Sono i grassi “buoni” della nostra dieta e non devono mai mancare nell’alimentazione giornaliera.

Gli acidi grassi essenziali in gravidanza svolgono un ruolo importante per il mantenimento della connessione tra bambino e placenta. Queste sostanze aiutano anche l’assorbimento di alcune importanti vitamine.

Per assumerle raccomando sempre alle future mamme di sgranocchiare ogni giorno una manciata di frutta secca e di condire i cibi con Olio Extravergine d’Oliva rigorosamente a crudo.

Carboidrati nell’alimentazione in gravidanza

I carboidrati sono la fonte di energia subito disponibile per il nostro corpo e bisogna assumerli ogni giorno sotto forma di pane, pasta, riso e altri cereali (definiti carboidrati complessi) meglio se integrali.

Il consumo di questi nutrienti per la futura mamma è fondamentale per mantenere  la glicemia costante durante tutto il giorno.

Nei miei piani alimentari per la donna in gravidanza è sempre presente la giusta quota di carboidrato complesso ad ogni pasto principale (colazione, pranzo e cena).

Fibre vegetali

Le fibre vegetali servono per una corretta funzionalità intestinale e per la flora batterica. Durante il parto (naturale), infatti, la mamma trasmetterà la sua flora batterica al bambino.

Molte donne in gravidanza lamentano problemi di stitichezza e disturbi legati a squilibri della flora batterica intestinale (gonfiore addominale, cistiti, vaginiti, ecc.) perché non assumono abbastanza fibre.

Via libera quindi a insalate e verdure di stagione sia a pranzo che a cena.


Ti può interessare anche: Alimentazione in gravidanza, le linee guida della dietista


Vitamine

Le abbiamo chiamate vitamine perché non siamo in grado di produrle e non possiamo vivere senza.

Questi micronutrienti sono importantissimi nella donna in gravidanza che ha il compito di assumerle anche per il bambino. Alcune vitamine come la B12, si trovano solo nei cibi di origine animale (uova, carni, latte e derivati e pesce) altre invece come la A sono presenti anche in alimenti di origine vegetali (verdura e frutta gialla-arancione e verde-scuro, latte, burro, uova, carote, broccoli e spinaci), altre ancora come la C si ritrovano esclusivamente in alimenti di origine vegetale (peperoni, pomodori, insalate verdi, agrumi e kiwi).

Il mio consiglio alle future mamme è quello di seguire una dieta varia e di colorare i propri piatti con quanti più alimenti possibili.

Ferro e calcio nell’alimentazione in gravidanza

Molti minerali sono importanti per la futura mamma e il suo bambino, primi far tutti il ferro e il calcio.

  • Il ferro serve per trasportare l’ossigeno a tutte le cellule dell’organismo ed è tra i minerali più importanti per la donna in gravidanza.
  • Il calcio è essenziale soprattutto per la formazione dello scheletro e per alcune importanti funzioni come la contrazione muscolare.

Consigliare l’assunzione di alimenti di origine animale conditi con succo di limone può non essere sufficiente per garantire alla donna in gravidanza la giusta dose di ferro: spesso è necessario ricorrere all’uso di integratori alimentari.

Suggerisco a tutte le future mamme di mangiare alimenti ricchi in calcio: latticini, cavoli, semi di sesamo, ecc. Arricchire la dieta con questi alimenti serve alla donna a non utilizzare il calcio delle sue ossa per lo sviluppo di quelle del bambino.

Acqua

Noi nutrizionisti ormai consideriamo l’acqua un nutriente. Dire acqua equivale a dire vita: in acqua nasciamo, dentro l’acqua ci sviluppiamo e senza di essa non possiamo vivere.

Chi mi conosce sa della mia regola: “bevi un bicchiere d’acqua ad ogni ora per mantenere il tuo livello di idratazione corporea costante”.

Quando incontro una futura mamma questa regola la trasformo in un’imposizione!

L’articolo che hai appena letto riporta informazioni generiche che si riferiscono alla donna che affronta la gravidanza in buono stato di salute.

Valeria Gargano
Valeria Gargano

Biologa Nutrizionista

Mi sono laureata in Biologia nel 2008 e ho subito intrapreso la carriera lavorativa collaborando a molti progetti di ricerca, anche internazionali, in ambito di sanità animale e sicurezza alimentare. Nel 2015 ho conseguito con grande entusiasmo il diploma di Specializzazione in Scienze dell’Alimentazione presso l’Istituto di Fisiologia e Nutrizione Umana della facoltà di Medicina dell’Università degli studi di Palermo per diventare Nutrizionista Da sempre sono appassionata allo stile di vita Mediterraneo, non soltanto inteso come modello di corretta alimentazione, ma come rito di convivialità, rispetto delle tradizioni e amore per la propria terra e la buona cucina. Questa passione, unita alla mia ferma convinzione che una buona preparazione non possa mai prescindere da un continuo e costante studio, mi hanno spinta a seguire un corso universitario per diventare esperta della Dieta Mediterranea. La collaborazione in Professione Genitori nasce dalla mia fortissima attitudine per il ruolo di educatrice alimentare: una figura che guida tutta la famiglia verso la scelta di una corretta alimentazione come strumento indispensabile di benessere fisiologico e di prevenzione primaria. cell. +39 348 891 6960 | email. gargano.valeria@gmail.com

Privacy Policy