Crampi alle gambe in gravidanza, ecco come prevenirli

0
1024
Crampi alle gambe in gravidanza, ecco come prevenirli
Crampi alle gambe in gravidanza, ecco come prevenirli

Crampi alle gambe, un problema per le donne incinte: otto su dieci ne soffrono. Durante la notte soprattutto le donne sono colte all’improvviso da dolori che stentano a passare in pochi minuti. Una adeguata alimentazione e una equilibrata attività fisica può aiutare a combatterli

Durante i nove mesi di gravidanza molte donne soffrono di fastidiosi crampi alle gambe. Questo avviene perché i sali minerali come il potassio, calcio, magnesio e sodio, si spostano verso la placenta per regolare le contrazioni lasciando la futura mamma a corto di questi sali minerali. Sopratutto nell’ultimo trimestre il peso della pancia esercita pressione sul sistema circolatorio aumentando questi disturbi.

Cosa sono i crampi

I crampi sono contrazioni muscolari che avvengono involontariamente e all’improvviso. Sono innocui ma particolarmente fastidiosi sopratutto perché avvengono principalmente di notte mentre i muscoli sono rilassati. Fortunatamente sono dei fastidi che tendono a sparire dopo la gravidanza.

Come prevenire i crampi in gravidanza

Esistono delle accortezze che messe in atto giornalmente riescono a far diminuirei i crampi di cui soffrono le future mamme.

  • Alimentazione. Seguiamo un’alimentazione ricca di potassio e magnesio, assumendo alimenti come banane, kiwi, frutta secca, avocado, limone, insalata e verdure a foglia verde come rucola, verza e spinaci, pomodori, legumi freschi, sedano.
  • Movimento. Una regolare attività fisica, adatta alla gravidanza, stimola la circolazione e tiene i muscoli tonici. Ottimo il nuoto, le passeggiate quotidiane, la ginnastica dolce o lo yoga per donne in gravidanza.
  • Non stare in piedi. Evitare di stare a lungo in piedi e ferme per lunghi periodi, ma neanche troppo tempo seduta sopratutto con le gambe incrociate.
  • Scarpe comode. Prediligere scarpe comode, come scarpe da tennis che ammortizzano il peso sui talloni, non stringono il piede e rendono meno faticoso camminare.
  • Bere. Bere molta acqua aiuta a reintegrare i sali minerali, sopratutto durante i mesi caldi.
  • Stanchezza. Evitare di arrivare troppo stanca la sera, magari facendo dei piccoli riposini tenendo le gambe alzate durante la giornata.
  • Stretching. Fare un lieve stretching alle gambe prima di andare a letto.
  • Massaggio. Prima di andare a letto massaggiare le gambe per riattivare la circolazione.

Come far passare più in fretta i crampi in gravidanza

Nella fase più acuta un ottimo rimedio è quello di massaggiare la zona dolente e alzarsi dal letto e camminare. Se il crampo è al polpaccio o al piede potrebbe essere utile flettere le dita verso l’alto aiutandosi con le mani.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui