Rafforzare le difese immunitarie dei bambini in modo naturale

Siamo vicini al cambio stagione. Con l’autunno e l’inverno rischiano di arrivare anche il classico raffreddore e l’influenza. Ad essere colpiti sono soprattutto i bambini. Vediamo alcuni consigli utili per rafforzare le difese naturali dei bambini

difese-immunitarie bambini

Per rafforzare le difese immunitarie, seguire una sana alimentazione

Il sistema immunitario dei bambini può trovarsi in difficoltà se la dieta è ricca di zuccheri, additivi, conservanti o se i piccoli soffrono di un’allergia alimentare non diagnosticata. Si tratta di fattori che possono affaticare la digestione e causare infiammazione. Per cui diventa più difficile per l’organismo contrastare germi e batteri.

Una dieta sana in cosa consiste?

È una dieta ricca di legumi, frutta, verdura, cereali integrali, frutta secca e semi oleaginosi. È bene insegnare ai bambini a consumare 4-5 porzioni di frutta e verdura fresca al giorno. In particolare agrumi, kiwi, peperoni, pomodoro, broccoli, cavolo e verza.

Anche i condimenti e le spezie con cui insaporiamo i cibi possono riservare molti benefici:    aglio e cipolla oltre ad essere ricchi di vitamine e sali minerali, hanno proprietà antisettiche, fluidificano ed aiutano ad eliminare il catarro. Le spezie hanno un’azione vasodilatatoria che favorisce la sudorazione e la stabilizzazione della temperatura corporea.

Un’ altra buona abitudine è usare il limone per condire le pietanze, in quanto facilita l’assorbimento di ferro presente negli alimenti, così da potenziare le difese naturali contro raffreddore, febbre e tosse.

Importante è anche il consumo di liquidi. Oltre all’acqua, si possono bere bevande calde come infusi, e tisane ricche di vitamine e flavonoidi. Anche il brodo e le zuppe calde creano vasodilatazione e danno beneficio per le vie aeree superiori irritate, con effetto fluidificante.

Il movimento all’aria aperta è molto importante

Fare movimento e sport, soprattutto se all’aria aperta, aiuta i bambini a vivere bene a diversi livelli. Li aiuta a dormire più sereni, a nutrirsi in modo più sano e a mantenere in allenamento mente e corpo. In questo modo l’organismo si mantiene in salute ed è pronto ad affrontare batteri e virus che possono minacciarlo.

Probiotici

I probiotici sono batteri benefici presenti naturalmente nell’intestino. Aiutano a proteggere l’apparato digerente, ad eliminare le tossine, oltre che ad assimilare il cibo e a rafforzare le difese immunitarie. Sono presenti nello yogurt e nei vegetali (come aglio, cipolla, pomodoro, carote, cicoria, orzo, segale, avena, ecc.…)

Frutti di bosco

Tutta la frutta è utile per mantenere il sistema immunitario in salute, ma i frutti di bosco sono particolarmente utili. In estate raccoglieteli, se ne avete l’occasione, e offriteli ai bambini per colazione, merenda o dessert. Li aiutano a stimolare le difese immunitarie in preparazione dell’inverno.

Vitamina C

La vitamina C è un potente antiossidante che stimola le difese immunitarie e migliora il potere di guarigione del nostro corpo. Tra le fonti di vitamina C oltre ad arance limoni e agrumi, ci sono kiwi, pomodori, fragole, anguria, spinaci, broccoli, macedonie, succhi di frutta e frullati a seconda degli ingredienti disponibili e preferiti.

Lo Zinco

Lo zinco è un minerale molto importante, spesso sottovalutato. Esso stimola la produzione di anticorpi che è legata all’assunzione di ferro. Quindi aiuta i bambini nella crescita e nello sviluppo. Tra le fonti vegetali di zinco troviamo ad esempio i semi di zucca e i semi di sesamo.

Dormire bene

A seconda dell’età, i bambini hanno bisogno di un numero di ore di sonno maggiore rispetto agli adulti, ma molti bambini non riposano abbastanza a lungo. La carenza di sonno può indebolire il sistema immunitario e rendere i bambini più esposti a germi e batteri. Per cui è necessario fare in modo che i più piccoli vadano a letto presto.

Ridurre lo stress

Purtroppo anche i bambini di oggi, come gli adulti, soffrono a causa dello stress. Se gli ormoni dello stress aumentano, il sistema immunitario si indebolisce. Per rilassarsi, i bambini dovrebbero avere più tempo libero a disposizione da dedicare al gioco, ad attività creative, allo sport sano e al riposo. Aiutate il loro relax con delle musiche di sottofondo durante i momenti di tranquillità, coccolateli e raccontate loro delle belle storie della buonanotte.

Ridurre gli zuccheri raffinati

Consumare alimenti ricchi di zuccheri raffinati può indebolire il sistema immunitario. Quali sono questi alimenti? Sono dolciumi vari, bibite gassate, caramelle, tutti i prodotti confezionati in generale, compresi i succhi di frutta industriali. Per i bambini scegliete sempre le alternative naturali migliori, abituateli a mangiare frutta e verdura, preparate in casa spuntini salutari, per la merenda, e anche da portare a scuola.

Caterina Pagano
Caterina Pagano

Biologa Nutrizionista

Mi sono laureata in Scienze Biologiche nel 2010, e nel 2014 ho conseguito la laurea specialistica in Biologia della Salute. Il mio interesse per il campo della nutrizione è nato fin subito dopo la laurea, infatti ho intrapreso la Scuola di Nutrizione ed ho partecipato ad alcuni progetti di ricerca sia in ambito ospedaliero che universitario. Da nutrizionista credo che seguire uno stile di vita attivo accompagnato da una corretta alimentazione sia uno strumento fondamentale di prevenzione primaria. Cell. +39 3458811216 | Email. caterina.pagano08@gmail.com

Privacy Policy