Dondolare il bacino aiuta la discesa del bambino (video)

Camminare, fare movimenti ondulatori con il bacino aiuta la discesa del bambino nel canale del parto. In fase di travaglio la donna può collaborare con ostetriche e personale medico assumendo precise posizioni

Dondolare il bacino aiuta la discesa del bambino (video)

Nei giorni che precedono il parto, a fine gravidanza, i ginecologi suggeriscono di fare lunghe camminate. Basculare il bacino aiuta la discesa del bambino. I dondolamenti sono utilissimi al piccolo per posizionarsi nel canale del parto. Il bacino ha la capacità di modificare la sua forma, di mutare il proprio orientamento  e di compiere movimenti ondulatori in diverse direzioni. Non è detto che una donna che abbia il bacino stretto abbia difficoltà per un parto spontaneo. Marianna Tornabene, ginecologa, nel video dà suggerimenti alle future mamme sulle posizioni da assumere in fase di travaglio.

Perché muovere il bacino aiuta il bambino a posizionarsi nel canale del parto

La donna può non accorgersi quando il bambino si posiziona nel canale del parto, ma la sua collaborazione quando è in travaglio è funzionale e utile a far posizionare la testa del bambino nel modo corretto per espletare il parto spontaneo. Quindi è suggerito fare lunghe camminate, perché il basculamento del bacino che si produce nella camminata aiuta la testa del bambino a incanalarsi nel collo dell’utero, guidando la discesa del bambino e facilitando l’apertura della cervice e la produzione di ossitocina.

Oggi impazzano sui social video di donne che durante il travaglio danzano proprio perché il movimento ondulatorio del bacino favorisce l’incanalamento della testolina del feto. .

Il cosiddetto “impegno del bambino nel canale del parto” avviene quando la testa del bebè comincia a scendere verso lo stretto pelvico, così la posizione del bambino porta effettivamente al parto. Il nascituro può impegnare il canale del parto già dalla 36 esima settimana di gestazione, ma attenzione questo non vuol dire che si è nella fase di travaglio. Alcuni neonati impegnano il canale addirittura a travaglio cominciato.

Le ostetriche in base alla posizione del feto suggeriscono alla donna in travaglio di effettuare movimenti.

Come facilitare la discesa del bambino 

  • Dondolare,
  • stare in piedi,
  • camminare,
  • usare la palla,
  • sedersi sullo sgabello svedese,
  • stare sul lettino in posizione a carponi o di fianco.

Privacy Policy