IL CONTROLLO DEL DOLORE IN TRAVAGLIO: analgesia naturale

0
44
IL CONTROLLO DEL DOLORE IN TRAVAGLIO: analgesia naturale
IL CONTROLLO DEL DOLORE IN TRAVAGLIO: analgesia naturale

Il parto è un evento fisiologicamente doloroso perché comporta trasformazioni importanti ed uniche. La percezione negativa di questo dolore varia da donna a donna per natura emotiva, sostegno socio-familiare, contesto culturale e ambientale, consapevolezza e aderenza all’assistenza ricevuta.

Il dolore del parto è un elemento che attiva la donna -non è un sintomo di patologia- è intermittente, con delle pause ed è proprio questa intermittenza che garantisce l’avvio di una vera e propria forma di analgesia endogena.

La gestione del dolore rinforza l’autostima e le competenze della donna, migliorando il “bonding” (attaccamento al bambino).
L’analgesia naturale è favorita dal supporto dell’ostetrica che:

  • aiuta la donna a rilassarsi durante i momenti di pausa
  • garantisce scelte informate
  • da sostegno emotivo
  • garantisce un tasso più basso possibile di medicalizzazione del travaglio di parto e promuove la posizione libera
  • cura la riservatezza dell’ambiente di nascita
  • incentiva la centralità della coppia
  • supporta la respirazione materna ed esegue il massaggio antalgico
  • risponde alle piccole ma importanti necessità della donna

Tutte queste tecniche e il supporto adeguato aumentano la produzione di ENDORFINE che riducono il dolore e lo stress.

Ma un’azione decisiva la svolge la PREPARAZIONE IN GRAVIDANZA tramite i corsi di accompagnamento alla nascita.

Se vuoi avere non solo informazioni ma REALI STRUMENTI e ritrovare le tue CAPACITÀ INNATE DI PARTORIRE chiedici come fare o partecipa ai nostri corsi pre parto Online.

Contattaci al numero: 3290747935

Articolo precedenteBenessere in gravidanza; cosa è importante sapere
Prossimo articoloAlcol in gravidanza e allattamento
Ostetrica ospedaliera, ha dedicato buona parte della propria attività professionale alla nascita e crescita dei corsi di accompagnamento alla nascita e al supporto empatico delle mamme nel post-partum. Convinta sostenitrice dell'allattamento al seno e della riscoperta di un parto più dolce ed intimo ha trovato nella propria esperienza personale, con i propri tre figli, una rinnovata spinta motivazionale. L'unione tra lo studio e la profonda esperienza di maternità ha dato il via ad un interesse sempre più crescente verso aspetti della professione in ambito infantile come il massaggio neonatale, l'autosvezzamento, la sensibilizzazione delle coppie sulla necessità di una genitorialità più consapevole e serena.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui