Mangiare sano in gravidanza

0
573
Mangiare sano in gravidanza
Mangiare sano in gravidanza

Mangiare sano è sempre importante per il nostro organismo, lo è ancor di più nei 9 mesi di gravidanza. In questo periodo di gestazione siamo responsabili di noi stessi ma anche del bambino che portiamo in grembo per questo motivo avere una corretta alimentazione farà bene ad entrambi.

Siamo consapevoli che non è semplice, gli acquisti di cibi precotti e consumi nei fast food è in continuo aumento, e in molti casi hanno anche un buon gusto, ma se parliamo di nutrimento del proprio bambino non possiamo essere superficiali nelle nostre scelte di consumo, per questo motivo in questo articolo vi diamo qualche consiglio.

Il nutrimento giornaliero dovrà passare anzitutto da prodotti a base di cereali come il pane, il riso o la pasta, preferibilmente integrali. Non possono ovviamente mancare le proteine che troveremo in cibi quali la carne, il pesce, le uova, i legumi, i latticini,il tofu. Concedersi inoltre un consumo giornaliero di frutta fresca (possibilmente con la buccia e ben lavata) è altresì molto importante. E non può mancare una piccola dose utile di grassi contenuti nel burro, margarina, olio extravergine di oliva, noci. Il giusto mix giornaliero di queste componenti garantirà alla mamma e al bimbo in grembo la corretta nutrizione.

Durante la gravidanza vi imbatterete sulla tematica relativa all’acido folico. Negli anni 90 i ricercatori scoprirono che assumendo acido folico in quantità superiori al dovuto, durante i mesi di gravidanza, si riducono le possibilità di partorire bambini affetti da spina bifida. La vitamina dell’acido folico è la B9, essa è contenuta in molti alimenti che potrebbero essere ingeriti per ovviare a questa possibilità. Tra gli alimenti che contengono questa vitamina ci sono i vegetali in foglia, gli asparagi, i broccoli, i legumi e i cereali. Chiaramente si consiglia di chiedere al proprio medico di fiducia sulla possibilità di acquisire l’acido folico attraverso compresse acquistabili in farmacia.


Ti può interessare anche: Acido folico in gravidanza. Ne assumi abbastanza?


Nei 9 mesi proverete spesso la sensazione di essere prive di forze. Non abbiate timore, è del tutto normale. Per prevenire i cali di zucchero si consiglia di mangiare piccole quantità di cibo in modo regolare durante l’intera giornata. Al mattino fate una giusta colazione con latte, cereali, pane integrale, frutta a cui darete seguito con uno spuntino verso le 11 . Allo stesso modo nel pomeriggio fate un altro spuntino per arrivare con energia alla cena. Con questo piccolo accorgimento affronterete in forze l’intera giornata.

Cosa non mangiare durante i mesi di gravidanza

Sicuramente alcolici, sigarette, carne cruda, salumi non cotti e formaggi non pastorizzati. Se i primi due non sono meritevoli di commento, due paroline è giusto accennarle per la carne cruda o le verdure se non lavate bene. Il nemico dei 9 mesi di gravidanza è la toxoplasmosi, una malattia che i gatti trasmettono attraverso le feci e che possono trasmettere ad altri animali che se infetti potrebbero (la ragione per cui non è consigliabile ingerire carne cruda).


Ti può interessare anche: Toxoplasmosi in gravidanza; rischi e prevenzione


Durante la gravidanza e nel periodo post parto si consiglia vivamente di di servirsi della professionalità di una brava nutrizionista, una persona in grado di costruire un piano alimentare adatto alle vostre esigenze e alle esigenze nutrizionali del vostro bambino. Dopo il parto la figura del nutrizionista sarà utile perchè avendovi seguito durante il periodo di gestazione vi farà tornare in forma in poco tempo.

Articolo precedenteLa nanna; da soli o con i genitori
Prossimo articoloMontessori; la stanza del bambino
Sono una mamma che si divide, come tante altre, tra lavoro e famiglia. Amo molto viaggiare e l’arte. Quando ero in gravidanza ho capito che tutti i futuri genitori hanno bisogno di grande aiuto, consigli e sostegno. ProfessioneGenitori è nato dall'idea di creare un portale di professionisti che scrivono per informare i genitori in maniera semplice e diretta su tutto ciò che riguarda l'universo del bambino, dal concepimento fino al primo giorno di scuola. Come cofondatrice di ProfessioneGenitori, lavoro per aiutare e supportare tutti coloro che intraprendono questo straordinario viaggio per diventare mamma e papà.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui